What happened to manners?

3 Gen

Nonostante il 2007 sia iniziato piuttosto bene, con un gran ritorno dei Giaridni di Mirò, mi fermo su un disco uscito pochi mesi fa di tuttaltra estrazione e natura.

Cleaning Sound Is a Filthy Business è, oltre al campione per la copertina più brutta del 2006, l’ultima fatica in studio di un John Tejada già noto nell’ambiente sia per le proprie pubblicazioni che per quelle con la Poker Flat (a cui dedicai un post qualche tempo fa). Alfiere della prima ondata di un suono minimal rinnovatosi negli anni mostra per l’ennesima volta, se ce ne fosse ancora bisogno, di avere una marcia in più rispetto a tutti quei producer che, sull’hype creatosi attorno alle composizioni minimali, hanno saturarato il mercato con prodotti poco dignitosi.
Senza perdersi in manierismi o in derive microdub poco convincenti come Trentemoller, Tejada tiene dritta la rotta su un andare inossidabilmente a cavalcioni tra house e techno, con il suo peculiarissimo stile morbido e sincopato, tra synth atmosferici domati e intrappolati in gustose melodie (in questo frangente ispirato non poco dai Booka Shade) e beat precisi al millimetro sfodera un disco che è un gran disco, di quelli che girano ininterrotti tra i malati e che sanno parlare anche a chi certe sonorità non le digerisce proprio alla grande. Insomma, un disco che spacca il culo mettendo d’accordo Tiefschwarz e Fairmont. Se, spinti da consumismo irrefrenabil e affetti da gravi forme di minimalismo, vi trovaste 28$ in tasca sappiate che Amazon vende a questa cifra il disco appena descritto e Last Resort di Trentemoller (che è un doppio).

Annunci

Una Risposta to “What happened to manners?”

  1. arioch venerdì 5 gennaio a 2:38 pm #

    Ciao Bebo, complimenti per la varietà di musica che ascolti. mi trovo un po’ ignorante di fronte a a così tanti gruppi di cui non so un’emerita mazza :(
    grazie per il bel complimento al mio stile. Il paragone con Thompson mi ha fatto sciogliere dal piacere. Posso chiederti in che senso intendi il significato di interpretazione femminile? Mi incuriosiva molto questa tua visione.
    ps: cavoli se è microscopico questo font :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: