E come un corpo unico le braccia assemblarono le gambe e la testa…

17 Apr

Non sono un beppegrillista, molto spesso scrive cose che sono imprecise o false, magari per provocazione, magari per motivi tutti suoi. Il merito che ha è quello di aver creato un movimento di persone che si interessano e si informano, che è come avere il coltello dalla parte del manico, nonostante il coltello assomigli più ad un coltellino svizzero e pure mal affilato. Ma è un altro discorso. Il discorso vero e proprio, trascritto qui, è quello che ieri ha pronunciato davanti all’assemblea degli azionisti di Telecom, passato ai tg come una serie di buffonerie ma che in verità affonda questo coltellino nelle interiora di quegli imprenditori da cabaret che guidano o hanno guidato le grandi società italiane. Tutto il resto, come si suol dire, è noia.

Annunci

Una Risposta to “E come un corpo unico le braccia assemblarono le gambe e la testa…”

  1. accorgitene™ martedì 5 giugno a 5:00 pm #

    tutto cioé è drammatico, ma come vedi non è successo niente/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: