My House

15 Lug

In the beginning there was Jack, and Jack had a groove, and from this groove came the groove of all grooves. And while one day viciously throwing down his box, Jack boldly declareded “Let there be House”, and House music was born. “I am, you see, I am the Creator, and this is my House, and in my house there is only House music. But i’m not so selfish, because once you’ve entered my house, it then becomes our house and our House music. And you see, no one man owns House, because house music is an universal language spoke and understood by all.”

Ho comprato il libro qui accanto, scritto da Zingales di BlowUp, dovevo conoscere in qualche modo la storia dell’house che ho da sempre snobbato troppo. È bello e divertente, racconta di esseri umani con un sogno e di una musica rivoluzionaria, un percorso lungo ventanni che ha creato e distrutto leggende.

Quando arrivo in fondo faccio un fischio.

Annunci

Una Risposta to “My House”

  1. Lenz lunedì 16 luglio a 10:03 am #

    Fico lo spirito aperto e anti
    > selfish
    di questo Jack…

    Però, I prefer another Jack. E pochi lo sanno a chi mi sto riferendo!
    Capodanno tutto l’anno e per tutti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: