Avere il raffreddore è emo?

1 Ott

Shame on chi dice che non ci sono più le mezze stagioni, ci sono così tanto che il raffreddore + tosse autunnale è arrivato in perfetto orario, così perfetto che ho perso anche il primo giorno dei nuovi corsi. Non è proprio come perdere il primo giorno di scuola ma ho fatto una cosa che non facevo dai tempi delle superiori:

– Guardare Fight Club
– Guardare Alta Fedeltà
– Guardare una puntata di Ugly Betty
– Guardare una puntata di 24

Oggi la mia vita è stata tutta qui, a fissare le schermo.

Annunci

7 Risposte to “Avere il raffreddore è emo?”

  1. Lenz lunedì 1 ottobre a 7:46 pm #

    Ci sono cose che non si possono comprare; potatoes. sì!

  2. kikkla lunedì 1 ottobre a 8:28 pm #

    Povero Potato! Sai che io faccio finta che si, ma in realtà il mal di gola mi si è attaccato come una maledetta sanguisuga succhia-anima…no buono…
    Applausi per l’ultima serie di una mamma per amica che comincia domani!!! eheheheheh!!! a te fa schifo, ma pazienza! gaudio!

  3. bebo lunedì 1 ottobre a 8:45 pm #

    Ho calcolato circa 5 ore e mezza davanti allo schermo. Sto a pezzi.
    E pure domani non so se riesco a scollarmi da casa, e in casa ci sto proprio poco volentieri.

    Comunque zizza, se tu fossi into the emule sai quante votle te la saresti vista l’ultima serie senza pubblicità? Sei proprio del secolo scorso, yo.

  4. kikkla lunedì 1 ottobre a 9:32 pm #

    io sono into emule, ho passato la malattia a guardarmi ghost in the shell, del myazaki, blade runner…il problema non è il mulo, il problema è che lo schermo del mio pc fa schifo e la mia tivi è senza lettore dvd…insomma non mi fa piacerissimo stare davanti a sto schermo qui…

  5. plinxie lunedì 1 ottobre a 11:11 pm #

    Io ho fatto 8 ore di catatonia.

  6. albi aka albi martedì 2 ottobre a 8:12 pm #

    beh cos’è? si sta in casa per un raffreddore? io mi sono un po’ ripreso oggi ma per tre giorni non riuscivo a parlare e comunicavo con colpi di tosse in codice morse. nonostante questo ho passato più tempo fuori che in casa, come al solito. e wordpress è una merda. si puo’ scrivere? o mi censurano?

  7. bebo martedì 2 ottobre a 9:33 pm #

    Ah guarda albi, abbiamo condiviso il banco a lungo abbastanza perchè tu conosca la mia infinita riserva di muco che d’abitudine tengo appresso nei casi di necessità, ecco ieri la percentuale di catarro era molto superiore a quella di acqua. Ero a pezzi (poi aggiungi che 3 ore di viaggio a/r per l’uni hanno fatto la loro brava pressione psicologica).

    WordPress non fa cagare, l’unica vera sega è che non si lascia mettere le mani laddove batte il sole grafico. Se ci si passa un po’ sopra per me è davvero grossissimo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: