Dai allora!

22 Nov

Riporto pari pari dal blog di Luca Sofri:

«Una religione è un sistema di pensiero. Poiché l’Islam, come il Cristianesimo, fa affermazioni specifiche, stravaganti e sopranaturali sullo stato del mondo, dovrebbe essere lecito, in una società libera, criticarle. Bollare di islamofobia o razzismo chi fa questo è un vecchio trucco, usato dagli estremisti di destra e di sinistra per impedire la discussione. Settant’anni fa, chi criticava l’Urss era chiamato fascista. Lo stesso spirito prevale oggi nei confronti dell’Islam. Molto di ciò che passa per guida morale nella Bibbia appare a me moralmente ripugnante. Voglio sentirmi libero di dirlo, così come voglio sentirmi libero di dire quel che penso su concetti dell’Islam che giudico altamente discutibili» (Ian McEwan, difendendo sul Guardian martin Amis dall’accusa di razzismo per le sue critiche all’islamismo)

Annunci

2 Risposte to “Dai allora!”

  1. sarah giovedì 22 novembre a 7:44 pm #

    Potato, am che hai combinato con la c3? Tai bene?

  2. bebo giovedì 22 novembre a 7:47 pm #

    La C3 è anche già tornata a casina. Niente di grave o dannoso per l’auto, però un cretino ha tagliato la strada a quello davanti a me che ha inchiodato, e io inevitabilmente gli sono andato contro. Ai 30 all’ora. Che farsi mordere da una pecora era meno umiliante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: