La vittoria dello spaghetto

11 Feb

Non è così facile, non parlo di cucina. Sul corriere.it di oggi scoppia l’allarme taglie anche per gli uomini, va di moda nella moda l’uomo asciutto ed emaciato. Ho perso, abbiamo perso, anni di fatiche agonistiche bilanciate da birre e stile di vita poco sobrio hanno perso contro la costituzione esile, contro il micro-torace, contro ogni futura camicia che cercherò di comprare con stampata la stessa taglia e andrà stretta di spalle. È la mancanza dell’hardcore e il corriere arriva di quel po’ in ritardo (ma vabbè, stai a guardare al capello).

La vita è dura ma io resisto.

Annunci

Una Risposta to “La vittoria dello spaghetto”

  1. dottlenz martedì 12 febbraio a 9:52 am #

    Nuuuuuuu, tre anni di palestra, diversi di pallavolo, svariati di tennis e troppi di nuoto per l’anima del cazzo. Avessi tutti i soldi spesi per attività sportive, mi prenderei una sbornia colossale in culo alle mode emo di merda.
    Non rinuncerò mai alla birra per ideali di uomo; mi viene in mente pasolini, io voglio differenziarmi altrimenti ci fanno tutti con lo stampino (un po’ come i morosi ballerini di nostre amiche)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: