Roots Bloody Roots

26 Mar

Non è più solo la tensione urbana a far correre questa musica, ci si sta distanziando da ciò che è stato il periodo primitivo puntando dritti a qualcosa che non faccia parlare di sé solo per moda o per le affinità e divergenze dal trip-hop. Benga ci ha provato e ci è riuscito, ha messo sul piatto melodie proprie senza troppi rimandi roots e senza strafare in eccentricità, anzi, “Diary Of An Afro Warrior” è un disco spiazzante e molto bello nella sua sostanza consistente e linda.

Mettiamola così, da un lato ci sono Burial e Shackleton che provano a buttare lo sguardo molto oltre l’orizzonte, realizzando dischi paranoidi e fascinosi, una specie di alta cucina del dubstep; Benga è il vicino di casa che cucina sempre le stesse tre cose, ma ti guarda con quella faccia da “non ti verranno mai così bene” e ogni volta ti stupisce con poco. Onore a lui e alle cose semplici ed efficaci.

Annunci

5 Risposte to “Roots Bloody Roots”

  1. maelstrom giovedì 27 marzo a 5:26 pm #

    Grandissimo disco, lo sto ascoltando proprio in questi giorni e devo dire che mi piace tantissimo: tra questo e l’ultimo di Robert Owens ultimamente non so quale scegliere :-)

  2. bebo venerdì 28 marzo a 11:23 am #

    Eh, altro disco incredibile quello di Owens!

  3. roccahc venerdì 28 marzo a 3:07 pm #

    ma tu lo vorresti un vicino di casa bengalese che cucina aglio alle 6 e mezza del mattino?

  4. bebo venerdì 28 marzo a 5:50 pm #

    No. Però alle 6.30 del mattino spero di dormire: sempre.

  5. roccahc domenica 30 marzo a 10:33 pm #

    boh le ei e trenta, soprattutto dicendo trenta e non mezza come dissi prima hanno il loro porco fascino..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: