Earth has finally discovered utopia

31 Ago
Grava 4

Grava 4

Grava assomiglia molto a grave -fossa, tomba- e Grava 4 per essere un disco dei Drexciya è un disco molto inusuale. Se fino a quel momento il duo Stinson-Donald aveva sempre viaggiato attraverso spazi oceanici di synth e melodie tirate, un battere continuo senza sosta di pulsazioni, ora le cose sono capovolte, il suono è avvolto da uno strato di inquietudine pessimista, di bassi giganti e respiri lontani. La techno dei Drexciya è sempre stata un affare distante da tutto, distante dalle idee europee e distante anche dai colleghi della UR, è sempre stata immersa nell’immaginario dei Drexciyan, come un libro fantasy la cui colonna sonora lavora al posto delle immagini, ma in questo caso ci si riferisce smaccatamente ad un altro mondo e non solo alle profondità marine, come se Stinson consapevole dei propri problemi di cuore cercasse una strada per parlarci, una volta per la prima volta, sfacciatamente di quello che provava durante le registrazioni. Grava 4 parla di trasformazioni, cambiamenti, di un percorso che viene ridiscusso perchè l’unica strada percorribile fino ad allora è stata interrota, chiusa, e si è dovuto deviare verso un altrove ancor più incerto. Donald segue Stinson questa volta, gli fa da secondo in cabina consapevole del periodo difficile dell’amico di una vita.

Grava 4

Grava 4

Stinson morirà il 3 settembre di quell’anno, il mondo lo scoprirà attraverso la voce di Mad Mike Banks dal quartier generale della seconda famiglia di James, quella Underground Resistance che ha supportato ciecamente l’opera dei due. Dopo Grava 4, testamento autarchico di una delle più grandi menti della techno, esplode però tutto quello che non è potuto essere in futuro James Stinson. L.I.F.E. a nome Transillusion esce poco tempo dopo per la Rephlex ed è una visione di luce, di presa coscienza della propria misura artistica, un disco quasi segreto che Stinson ha regalato soprattutto a sé stesso.  Don’t be afraid of evolution.

Drexciya – Drexcyen REST Principle

Annunci

2 Risposte to “Earth has finally discovered utopia”

  1. coalHaido sabato 12 dicembre a 6:53 am #

    True words, some authentic words dude. Made my day!!

Trackbacks/Pingbacks

  1. Vuoto, come perdere un nemico « Hungry for now - mercoledì 11 febbraio

    […] è arrivato a fare grandi cose la Clone, pubblicando nel 2002 l’epitaffio dei Drexciya, quel Grava 4 che non poteva essere meglio di quanto non lo è stato. Poi il Rat Lab XL progetto di Stinson, gli […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: